Aiello rappresentante della Zes, Mammoliti (Cgil): «È tempo di reagire»

Il segretario generale dell’Area vasta Catanzaro-Crotone e Vibo auspica che la nomina del professore Unical possa tradursi in un recupero dei tempi di attuazione della Zona economica speciale calabrese

23 dicembre 2018
17:01
12 condivisioni
Cgil, Mammoliti
Cgil, Mammoliti

«Apprezziamo la nomina del professor Francesco Aiello dell’Unical quale rappresentante ministeriale nel comitato di indirizzo per la Zona economica speciale calabrese, auspicando un recupero dei tempi sulla concreta attuazione». Lo riporta una nota stampa del segretario generale Cgil Area vasta Catanzaro-Crotone e Vibo Valentia Raffaele Mammoliti.

 

«L' Area centrale della Calabria è fortemente interessata ai benefici competitivi della Zes con le realtà industriali di Vibo e di Lamezia, il porto di Crotone e Vibo e l’aeroporto internazionale di Lamezia Terme. Siamo convinti – aggiunge Mammoliti - che solo attraverso l ‘attivazione immediata degli strumenti previsti e il proficuo utilizzo delle risorse disponibili si potrà garantire una positiva stagione di impegno e di lavoro utile per favorire crescita e sviluppo sostenibile».

 

Auspicata una fattiva collaborazione interistituzionale «per migliorare gli indicatori economici, sociali e occupazionali del nostro territorio e dell’intera regione attualmente non affatto positivi».  «È tempo di reagire insieme e come Cgil Area Vasta Centro – conclude - ci attiveremo da subito in tale direzione».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio