OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.

Camusso a Cirò Marina: «Una follia reintrodurre i vaucher»

Il segretario generale della Cgil in Calabria ha partecipato a un incontro sulle problematiche legate allo sfruttamento e al lavoro nero. «Non capisco - ha dichiarato- l'atteggiamento di Di Maio»

di Redazione
giovedì 12 luglio 2018
11:56
4 condivisioni

«Permettere l'uso dei voucher, anche se per alcuni settori, è una cosa indecente». Lo ha detto Susanna Camusso, segretario nazionale della Cgil, arrivando all'iniziativa della Cgil Calabria "Libera dalle mafie, libera dal lavoro sfruttato" in corso a Cirò Marina. «Non si capisce perché - ha aggiunto - il ministro abbia cambiato opinione, c'è una evidente contraddizione tra il dire vogliamo lavorare per stabilità del lavoro è poi introdurre una forma di grande precarizzazione».

 

Secondo la leader della Cgil, inoltre, «Il provvedimento di reintroduzione sarebbe basato su affermazioni non credibili perché - ha detto ancora Camusso - i settori di cui si parla per reintrodurre i voucher hanno già tutte le flessibilità possibili dentro le certezze contrattuali».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: