Villaggio Ecologico di Piana Eco Festival, al via la quarta edizione

Il Gusto dei luoghi il tema della manifestazione organizzata dall’Associazione EcoPiana con la Direzione artistica di Nuccio Barillà che si terrà dal 31 agosto al 2 settembre a Cittanova

di Redazione
sabato 4 agosto 2018
14:27
Condividi

È partito il conto alla rovescia, tra meno di un mese prenderà il via la quarta edizione del Villaggio Ecologico di Piana Eco Festival.

L’atteso evento, organizzato dall’Associazione culturale EcoPiana per la Direzione artistica di Nuccio Barillà, metterà al centro la valorizzazione del territorio della Città Metropolitana di Reggio Calabria e in particolare il comune di Cittanova, nei giorni 31 agosto, 1 e 2 settembre 2018, con numerose iniziative gratuite.

 

Tema della quarta edizione “Il Gusto dei luoghi” che sarà affrontato attraverso un ampio ventaglio di appuntamenti: laboratori, itinerari escursionistici, performance artistiche, tavole rotonde, mostre fotografiche, proiezioni, concerti e degustazioni.

Sarà, dunque, la parola “gusto”, declinata nelle sue diverse accezioni e agganciata strettamente alla parola luoghi, a connotare il tema centrale del Villaggio Ecologico firmato da Nuccio Barillà, noto ambientalista, giornalista e autore di documentari di educazione e informazione ambientale, componente del direttivo nazionale di Legambiente e storico protagonista di innumerevoli battaglie ecopacifiste e meridionaliste. Essa farà da filo conduttore e di collegamento tra le varie iniziative, che verranno proposte attraverso un programma denso e variegato, che si svolgerà nel cuore della Piana di Gioia Tauro, in particolare nel territorio di Cittanova e nella meravigliosa cornice della Villa comunale “Carlo Ruggiero”.

 

Due le giornate del Villaggio Ecologico, che si terrà nei giorni 1 e 2 settembre 2018 - nell’ambito del cartellone dell’estate cittanovese -, che saranno precedute da un’anteprima nel pomeriggio del 31 Agosto, una “Vetrina Piana Eco Festival” in cui verranno messi in rilievo, attraverso assaggi culturali significativi, i temi e le novità di questa edizione.

Tutte le tematiche, pur avendo fermo legame con il “globale”, si snoderanno entro uno scenario territoriale ben preciso. I luoghi saranno letti non solo come soggettività identitaria - di cui il gusto intercetta o esprime la cultura, la qualità, il sentimento e il sapore - ma anche come terreno concreto e imprescindibile su cui giocare, prima che diventi tardi, una nuova, difficile ma necessaria e affascinante scommessa di “senso”, di vera civiltà e di futuro.
I filoni principali che caratterizzeranno i momenti di confronto, a cui prenderanno parte esperti e autorevoli ospiti, saranno due: “Terra senza veleni. Primo bonificare” e “La ricerca del Gusto”, cibi, territori, stili di vita, economie.

 

L’invito, pertanto, che Piana Eco Festival intende far partire da Cittanova è quello di guardare al futuro cogliendo i semi dei mutamenti, ma traendo anche insegnamenti da un passato in cui territorio e identità culturale coincidevano alla perfezione. Oggi questo legame si è allentato, in molti casi spezzato: sta qui una parte del problema. Bisogna provare, dunque, a ricomporre, su basi e condizioni nuove, un sistema di correlazione, per scoprire o ritrovare il “gusto dei luoghi”, abitudine che non possediamo in parte più, che abbiamo smarrito.

Il progetto Piana Eco Festival, promosso dall’Associazione culturale EcoPiana guidata dalla presidente Carmela Guerrisi, ha il potere di veicolare un’immagine nuova e positiva della Piana di Gioia Tauro e della Calabria tutta, mirando a rendere visibile una regione capace di essere attiva sulle tematiche ambientali e sulle “buone pratiche”.

Piana Eco Festival, ideato nel 2015 dal giovane imprenditore Girolamo Guerrisi – di cui è presidente onorario l’economista e filosofo di fama internazionale Serge Latouche – si avvale del patrocinio e della collaborazione di numerosi partner istituzionali e di un’ampia rete di associazioni nazionali e locali.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: