Tropea, un’estate di eventi aspettando un settembre da sogno

Un bilancio della stagione con tutti le manifestazioni trascorse e future: dal successo dell'innovativo Cipolla party al tradizionale Blues festival

4 settembre 2019
16:51
68 condivisioni
Una veduta aerea di Tropea
Una veduta aerea di Tropea

A Tropea, tra lunghe notti e giornate trascorse in spiaggia a rilassarsi al caldo sole del Mediterraneo, non sono mancati di certo gli eventi a cui partecipare. La stagione appena trascorsa è stata di grande successo. Tutti gli eventi, svolti con il patrocinio dell’amministrazione comunale, hanno registrato un’eccezionale partecipazione di pubblico. Un vero e proprio fiume di gente ha riempito in questi mesi le strade e le piazze della città per partecipare alle tante manifestazioni che sono state promosse e che hanno spaziato tra tutti i generi, dalla cultura, alla gastronomia, alla musica, toccando temi delicati quali, tra gli altri, la tutela dell’ecosistema.


Si è partiti ad aprile con il “Tropea Cipolla Party”, svoltosi dal 26 al 28 aprile 2019, evento studiato per promuovere l'immagine del territorio dei sapori e della bellezza paesaggistica della Costa degli Dei. La kermesse dedicata alla cipolla rossa ha fatto registrare un vero e proprio successo. Inaugurata in un tripudio di folla, ha suscitato gli apprezzamenti più convinti da parte di tutti, anche dei più scettici.


Nel mese di maggio la “perla del tirreno” è stata sede della finalissima nazionale dell’ottava edizione del concorso nazionale canoro denominato “Nuovi talenti festival” riservato a cantanti, cantautori e gruppi musicali. A Giugno occhi puntati su ben 17 eventi, tra i quali l’iniziativa del “Vela Day”, promossa a livello nazionale dalla “Federazione Italiana Vela” con l’obiettivo di avvicinare i più giovani alla cultura dell’amore per il mare e allo sport della vela.


L’iniziativa “Musica da camera e lirica”, manifestazione che ha visto la presenza di numerosi gruppi con formazioni e reperti differenti, a cura di Tropea Musica e dell’associazione amici del conservatorio. Il concorso “Finestre, balconi e vicoli fioriti” dedicato ad Anna Maria Piccioni. Kermesse floreale che ha coinvolto gli angoli verdi più belli, tra quelli allestiti dai partecipanti all’iniziativa, e poi ancora “La casa di Baile”, l’Amck summer camp che ha proclamato Tropea capitale della danza mondiale per ben 4 giorni, ospitando ballerini da tutto il mondo, inglesi, russi, danesi, italiani, etc.
Boom di presenze anche nel mese di luglio, nel quale la cornice suggestiva di Tropea ha dato lustro a ben 22 eventi. Dall’”escape Rooms” al “Radio 105 kia Tour 2019” dove Tropea è stata prescelta tra le quattro più prestigiose location di mare italiane, assieme a Cervia, Fregene e Cefalù. O ancora, il terzo “Festival del turismo sostenibile” che ha suscitato l’attenzione di grandi e piccini per il tema delicato della tutela dell’ecosistema.


Il mese di agosto ha aperto le porte ad intere giornate dedicate ai più piccini, dal teatro dei burattini, particolarmente apprezzato, alle mostre d’arte e spettacoli musicali di vario genere. Connubio perfetto tra musica, allegria, arte e spettacoli di ogni genere.

Dopo le ferie gli eventi non vanno in vacanza

Il mese di settembre 2019 è ricco di iniziative per rientrare in città senza perdere l’atmosfera della villeggiatura, con un calendario ricco di iniziative. Se l’estate astronomica si incammina lentamente verso la sua conclusione quella tropeana infatti è ancora lunga.


Settembre è iniziato con “Piazze letterarie”, presentazione di autori e libri, per poi dare spazio ad una seri di eventi, tra i quali “Metti una sera d’estate”, evento musicale e di intrattenimento con la partecipazione di Gatto Panceri, Sugarfree, Adela, Francesca Presto, e la partecipazione straordinaria di Marco Capretti di “Made in sud”, con conduttrice Rossana Colace di “Made in sud Rai 2”, evento a cura di Associazione Musicalmente, Associazione Giovani Tropeani, Fondazione Giuseppe Marino e Associazione Musica e Parole, o ancora sfilate, serate di karaoke, concerti di pianoforte, violino, Roberta Bella e Andrea Zeta in concerto ed il “Premio nazionale Raf Vallone”. E poi l’immancabile Tropea blues festival, a cavallo del mese di ottobre.


Insomma una serie di spettacoli e manifestazioni di altissima qualità con un cartellone che ci traghetterà lentamente verso la “brutta” stagione, dando lustro alla meravigliosa perla della Costa degli Dei.

 

Carmen Amato

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio