Concorso internazionale dei madonnari, tradizione e street art in Calabria

Tutto pronto a Taurianova per la terza edizione del Festival d'arte. Il progetto nasce per promuovere i valori della solidarietà e del multiculturalimo. Quest'anno il tema sarà la figura della Madonna nel Rinascimento

di Redazione
martedì 24 luglio 2018
11:06
9 condivisioni

La III° edizione del "Concorso Internazionale dei Madonnari" si svolgerà in tre giornate, dal 3 al 5 agosto, che saranno ricche di appuntamenti, durante i quali oltre 40 artisti provenienti da tutto il mondo si confronteranno sul tema "La figura della Madonna nel Rinascimento". L’evento gode del patrocinio della Presidenza del Consiglio regionale della Calabria, della Città metropolitana, della Diocesi di Oppido Mamertina Palmi, della Città di Taurianova e della Consulta delle associazioni cittadine. Il concorso di Taurianova è un vero e proprio fulcro di innovazione nell'ambito della street art italiana.

 

La manifestazione, conosciuta inizialmente a livello locale, negli anni ha ottenuto una grande apertura nei confronti di altre realtà e oggi gode di proficui scambi culturali con gli altri festival internazionali storici quali: "Le Grazie di Curtatone" di Mantova, "Il concorso internazionale dei Madonnari di Nocera" di Salerno e il "Festival di Monterey Messico" in Messico. Nel corso di questa edizione saranno presenti delle note artiste bulgare, in rappresentanza del 3D Street Painting Festival, "Veliko Tarnovo". Grande attenzione alla tradizione ma anche all'innovazione; ci sarà per la prima volta in Italia l'ammissione al concorso di un dipinto a tempera ad opera di un'artista che, allergica ai materiali tradizionalmente accettati, non avrebbe altrimenti potuto partecipare. Un festival d'arte all'insegna dei valori, della solidarietà e del multiculturalimo.


Nel corso della manifestazione saranno tenuti dei workshop per adulti e bambini. La manifestazione sarà arricchita da eventi serali, quali il concerto di Mimmo Cavallaro, la presentazione della società calcistica Urbs Reggina 1914, gli artisti di strada Teatro Proskenion, I Peddaroti, I Giganti, le mostre de “Il volto della Madre” sulla Madonna, a cura del’Ufficio BB. EE. della Diocesi di Oppido-Palmi e del MuDOP, "Terra antica" di Nania Gesualdo, fotografica sugli eventi passati e un convegno sull’arte dei madonnari. I dipinti tridimensionali (3D e 4D) saranno eseguiti da Gennaro Troia e Vito Mercurio, street artist internazionali.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: