Scuola in corsia, l'assessore regionale all'istruzione all'ospedale di Catanzaro

VIDEO | Maria Francesca Corigliano ha inaugurato il nuovo anno di studi nel nosocomio cittadino: «In Calabria ci sono sei presidi scolastici ospedalieri. Oggi siamo partiti da qui, in settimana visiterò tutti gli altri»

di Rossella  Galati
lunedì 17 settembre 2018
17:08
4 condivisioni

«Un augurio di cuore ai ragazzi affinché possano trovare nella scuola un luogo di affetti ma anche in cui mettere alla prova se stessi». L'assessore regionale all'istruzione Maria Francesca Corigiano ha deciso di inaugurare in corsia l'anno scolastico 2018 - 2019, dal presidio scolastico dell'Ospedale Pugliese di Catanzaro. E' da lì che manda il suo augurio agli studenti calabresi.

 

«In Calabria ci sono sei presidi scolastici ospedalieri, oggi siamo partiti dal Pugliese e in settimana visiterò tutti gli altri - spiega l'assessore - siamo partiti dalle scuole ospedaliere perché questo tipo di scuola svolge una funzione particolare nel garantire a livello psicologico il rapporto con una quotidianità "normale" ai bambini, anche durante l'esperienza di ospedalizzazione, e nello stesso tempo viene garantita continuità nel percorso di apprendimento. Anche io sono insegnante ospedaliera a Cosenza, la mia è una scelta fatta quasi 20 anni fa, e pure per questo ho la consapevolezza piena del valore di queste realtà, dell'intervento psicologico e didattico speso all'interno dell'ospedale». Un momento molto significativo dunque, condiviso con il direttore generale dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio Giuseppe Panella, con il personale medico, rappresentanti dell'Ufficio scolastico regionale, gli insegnanti e  la dirigente dell'Istituto Comprensivo Manzoni Flora Mottola.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: