Santisti e 'ndrine, l'ultimo libro di Arcangelo Badolati

VIDEO | Gli intrecci tra le cosche e la massoneria deviata tra i retroscena inediti svelati dal giornalista. La pubblicazione presentata a Villa Rendano con la partecipazione del procuratore Giuseppe Lombardo

di Salvatore Bruno
sabato 28 luglio 2018
08:51
6 condivisioni

Santisti e ‘ndrine, l’ultimo lavoro del giornalista Arcangelo Badolati, edito da Pellegrini, si concentra su quella serie di rapporti controversi intrecciati dalle cosche con la massoneria deviata, sulle attività svolte nell’ambito internazionale di rifiuti radioattivi, sul ruolo ricoperto dai calabresi anche nella storia criminale degli Stati Uniti. Ma l’autore non manca di affrontare anche altri specifici aspetti dei fenomeni criminali, svelando retroscena inediti e poco noti anche tra gli addetti ai lavori. L’autore ha presentato Il libro a Villa Rendano, nel centro storico di Cosenza, nel corso di una iniziativa alla quale sono intervenuti tra gli altri il docente Giap Parini, dell’Università della Calabria ed il procuratore della Dda reggina Giuseppe Lombardo.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: