Il Roccella Jazz Festival omaggia Frank Zappa con una serie di concerti

Il tema della trentottesima edizione della kermesse sarà Italians, con una particolare attenzione alla storia della corrente musicale in Sicilia. L'evento prevede concerti, una conferenza sul tema e proiezioni di film

di Redazione
martedì 14 agosto 2018
15:26
2 condivisioni
Frank Zappa
Frank Zappa

Partirà questa sera il tributo a Frank Zappa del Roccella Jazz Festival 2018, kermesse in corso nell'omonina città ionica, che quest'anno omaggerà ilnoto compositore e chitarrista statunitense degli anni Settanta. Il tema della trentottesima edizione è Italians, un contributo italiano, e in particolare siciliano, alla storia del jazz, con un focus specifico sulla figura di Zappa. L'artista, la cui immensa discografia varia tra tanti generi musicali, tra cui il jazz, verrà omaggiato da musicisti che esalteranno il grande genio il quale, attraverso gli anni, ha lasciato un’impronta indelebile nella storia della musica. 

A Zappa saranno dedicati tre concerti, una conferenza e un film.

 

Il primo concerto, Vibes And Marimba Tribute To The Music Of Frank Zappa, sarà realizzato da Marco Pacassoni Group, fiore all'occhiello nel programma della prima serata, Jamming Around - Jazz at the Village.

Marco Pacassoni suona il vibrafono (strumento simile allo xilofono) e la marimba (strumento a percussioni africano) come Ruth Underwood, la compagna di Frank Zappa. Il vibrafonista italiano ha  da poco dedicato alla coppia il suo nuovo album "Frank & Ruth", pubblicato lo scorso 9 giugno in occasione del trentesimo anniversario dall’ultimo concerto che Frank Zappa tenne in Italia, proprio nel 1988.  "Frank & Ruth" è un album ambizioso ed originale, tributo all’importanza del vibrafono e della marimba nella musica di Zappa durante il periodo considerato il più ispirato della sua lunga discografia (1967 - 1977) e dove era presente la talentuosa e virtuosa percussionista Ruth Underwood. Il Marco Pacassoni Group rivisiterà, con arrangiamenti del leader, i brani più famosi eseguiti dalla coppia.

 

Aprirà il concerto un duo di grande raffinatezza espressiva, Flaviano Braga alla fisarmonica e  Simone Mauro al clarinetto basso. I due musicisti comaschi hanno una formazione classica ma il loro progetto Speck & Zola, che presenteranno sul palco, attinge dal folklore della loro zona d’origine ed è caratterizzato da un linguaggio etno-jazz imperniato sulla musica improvvisata. La fisarmonica che Braga suona da quando aveva sei anni, il clarinetto basso di Mauro, diplomato in clarinetto classico e poi convertito al jazz, creano un impasto timbrico ricco e suggestivo, che consente loro di spaziare fra i generi più diversi.

Il prossimo appuntamento al Roccella Jazz Festival sarà previsto per venerdì 17 agosto con Luca Ciarla e Valentina Gullace.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: