Palmi, riconoscimento del Comune allo scienziato calabrese del Nobel

Sergio Gaudio, che vive e lavora negli Stati Uniti, fa parte del team internazionale che ha scoperto le onde gravitazionali. Il sindaco: «Orgoglio della nostra città e della regione»

di Redazione
martedì 24 luglio 2018
17:34
55 condivisioni

Sincero orgoglio e un po’ di retorica da “ritorno a casa”, inevitabile in questi casi. Sono questi gli ingredienti della cerimonia che si è tenuta oggi al Comune di Palmi per premiare Sergio Gaudio, il ricercatore italiano originario proprio della città della Piana che fa parte del team che nell’autunno scorso si è aggiudicato il Nobel per la Fisica, grazie alla scoperta delle onde gravitazionali.

 

Gaudio, che vive e lavora negli Stati Uniti, come ogni estate è tornato a casa per un periodo di vacanza. Occasione colta dal Comune per assegnargli un riconoscimento. «Il dottor Gaudio rappresenta una delle migliori espressioni della nostra terra – ha detto il sindaco Giuseppe Ranuccio –. Il suo lavoro lontano dalla terra natia dà lustro alla nostra città e all’intera regione a una città e una regione».

 

Alla manifestazione, oltre agli amministratori comunali, ha partecipato anche l’esponente del Pd Alessia Bausone, che condivide con Gaudio, segretario del partito negli Usa, la militanza politica: «Sergio è una risorsa importante, una eccellenza calabrese itinerante e anche un compagno di partito. Un democratico vero che è stato uno dei coordinatori della campagna per la rielezione di Barack Obama. Da lui c'è solo da imparare».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: