A Reggio Calabria torna il Planetarium Pythagoras alla scoperta del cielo

Sulla terrazza del Museo archeologico sarà possibile osservare al telescopio le meraviglie della volta celeste di agosto tra dibattiti di astrofisica e teorie di Einstein

31 luglio 2019
11:14
485 condivisioni

Il Planetarium Pythagoras torna sul terrazzo panoramico del Museo archeologico nazionale di Reggio Calabria, in occasione delle aperture serali dell'Ente.

 

Giovedì 1 agosto alle ore 21.00, infatti, Mary Tringali, astrofisica, terrà una conferenza dal titolo: “Onde Gravitazionali: cosa sono, esattamente, questi segnali, e perché sono tanto importanti da valere un Nobel? Come si rilevano, e che cosa possono aiutarci a scoprire queste increspature nel tessuto dello spazio-tempo già teorizzate da Einstein?”.

 

Mary Tringali, originaria di Melito Porto Salvo, dopo gli studi liceali allo Scientifico “Leonardo da Vinci” e la laurea a Roma, si è poi specializzata negli Stati Uniti.

 

Qui ha preso parte attivamente alla scoperta delle onde gravitazionali ed è stata infatti membro della Commissioning di Virgo, strumento progettato per dare la caccia alle onde gravitazionali, per la nuova acquisizione dati ed ha collaborato con il team di Noise Hunting, la cui attività si basa sull'identificazione delle sorgenti di rumore e sul trovare possibili tecniche per mitigarlo.

Dal 2018 lavora ad un progetto che si occupa dello sviluppo di algoritmi per l'analisi e modellizzazione del rumore Newtoniano per gli interferometri gravitazionali presso l'Osservatorio Astronomico di Varsavia nel gruppo del Prof. Tomesz.

 

In particolare, si occupa dell'analisi dei dati acquisisti da un set di sismometri installati nelle torri terminali del braccio Ovest e Nord dell'interferometro Virgo al fine di caratterizzare le sorgenti di rumore sismico e capire come gli elementi presenti all'interno delle torri vengono influenzati da questo rumore.

 

«Ringrazio il Direttore Carmelo Malacrino per questa nuova opportunità di ragionare sulla scienza al MArRC - commenta la responsabile scientifica del Planetario Professoressa Angela Misiano. La serata di domani sarà un interessante momento di confronto tra esperti e semplici appassionati del settore».

 

Con il supporto del team del planetario, sarà, inoltre, possibile, dalle ore 20.30, osservare al telescopio le meraviglie del cielo di agosto.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio