Simeri Crichi come Betlemme: torna il presepe vivente

Saranno circa 200 i figuranti che animeranno le vie del centro storico per un appuntamento che negli anni passati ha registrato la presenza di migliaia di visitatori provenienti da tutta la regione

di Rossella  Galati
giovedì 27 dicembre 2018
13:08
25 condivisioni

È ormai tutto pronto a Simeri Crichi per la settima edizione del presepe vivente. Una tradizione che, dopo una interruzione di due anni, tornerà ad animare le vie del centro storico venerdì 28 e sabato 29 dicembre a partire dalle ore 18.00. Alle spalle c'è un gruppo di lavoro totalmente rinnovato con in testa il responsabile Salvatore Folino affiancato da validi volontari, tra cui il tesoriere Filiberto D'Imperio. Cittadini motivati, con la voglia di regalare alla comunità un grande momento di festa e condivisione, con il sostegno del sindaco Pietro Mancuso e del parroco don Alessandro Nicastro.


Nell'iniziativa saranno coinvolti circa 200 figuranti di ogni età che animeranno il lungo percorso che riproporrà la magia e la spiritualità di una Betlemme di oltre 2000 anni fa. Un progetto ambizioso, un lavoro durato diversi mesi, curato in ogni minimo dettaglio, che porterà a Simeri Crichi migliaia di visitatori provenienti dall'intera regione con l'augurio, da parte degli organizzatori, che possa confermarsi come uno degli eventi di maggiore successo del comune catanzarese. 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: