Premio mandarino d'oro, tutto pronto per la seconda edizione

Ideata e condotta dallo stilista Claudio Greco, l'iniziativa gode del patrocinio della Lega italiana per la lotta ai tumori

di Salvatore Bruno
lunedì 23 luglio 2018
17:46
3 condivisioni

Giunge alla seconda edizione il Premio Mandarino d'Oro, ideato dallo stilista Claudio Greco, testimonial Unicef e Unesco, ambasciatore della Moda italiana, e organizzato in collaborazione con la Lilt, la Lega italiana per la lotta ai tumori, che patrocina l’evento. La cerimonia di consegna si svolgerà venerdì 27 luglio, alle ore 21, nella scenografica Tenuta Casa Solares – l’Aranceto, in località Casello Mascaro di Rossano.

Prevenzione della salute nel ricordo di Flora Greco

Il Premio ha un’essenziale connotazione sociale e intende sostenere e diffondere la cultura della prevenzione della salute in modo capillare. Nasce nel ricordo di Flora Greco, scomparsa nel 2003, ma anche di tutti coloro che quotidianamente lottano per vincere il male. Persone, prima che pazienti, esempio di tenacia e coraggio.

Raccolta fondi per la Lilt

La manifestazione, concepita per dar vita ad una raccolta fondi a sostegno della Lilt, celebra il sociale e l'impegno di personaggi del mondo della cultura, imprenditori e giornalisti che quotidianamente, con le loro professioni, sono forti punti di riferimento e combattono contro altre forme di male, che in modo diverso, incidono negativamente nella società. A ricevere il frutto d’oro, premiati per capacità, umanità e impegno sociale, anche Francesco e Giuseppe Bennardo, figli di Flora Greco, testimoni di un percorso difficile, ma umanamente prodigioso. «Questo premio è un omaggio alla vita e alle persone che combattono la malattia, ma anche ai familiari che, purtroppo, nella maggior parte dei casi sopravvivono ai loro cari, ma rimangono testimoni del loro coraggio» spiega lo stilista e ideatore del Premio, Claudio Greco.

Location immersa nella natura

Scenografia naturale per il Premio Mandarino d'oro, saranno le coltivazioni di mandaranci, limoni, melograni e arance, circondate da ulivi secolari. Natura lussureggiante, intrisa dei profumi e dei colori peculiari della Calabria. A condurre la serata lo stesso Claudio Greco insieme alla solare Ginevra Vercillo. Il programma prevede delicati momenti di spettacolo con musica, performance di acrobati, esibizioni di danza, sfilate di abiti e gioielli e la mostra delle opere pittoriche del maestro Salvator Gaudenti, senza mai dimenticare il filo conduttore della serata: il sostegno alla ricerca medica.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: