Periferie e legalità al centro della Giornata dell'Arte a Crotone -VIDEO

Ritorna l'evento organizzato dalla Consulta degli Studenti, un modo che i giovani hanno per esprimere la loro opinione

di Giuseppe Laratta
lunedì 28 maggio 2018
13:47
8 condivisioni

Arte, musica e riflessioni sul territorio: in questo senso la Giornata dell'Arte organizzata sul lungomare cittadino di Crotone dalla Consulta Studentesca provinciale. I ragazzi hanno esposto le loro opere in vari stand su via Cristoforo Colombo, palcoscenico anche di dj set e live show di alcuni rapper. Tanta la voglia di manifestare il pensiero, in varie forme, a partire proprio dalla tematica della giornata, incentra su periferie e legalità; l'iniziativa, infatti, doveva tenersi lo scorso 23 maggio – in occasione della commemorazione della strage di Capaci – ma per questioni legate al meteo si è deciso di spostarla ad oggi.

«Il messaggio che vogliamo lanciare è abbastanza chiaro – ha dichiarato il presidente della Consulta Vincenzo Marino – periferie e legalità sono due parole che rispecchiano quella che è la realtà della città di Crotone. Periferia perchè siamo la zona marginale dell'Italia, dunque rispetto anche all'Europa; legalità poiché purtroppo viviamo in un territorio che è “commissariato”. Chi meglio di noi giovani può cercare di risanare ciò che sta succedendo?» «La giornata – conclude Marino – è stata organizzata prima di tutto per riflettere su queste tematiche, mediante anche l'arte e la musica, due cose che sappiamo fare meglio».

Questi ragazzi rappresentano un territorio crotonese vivo, positivo, che ama l'arte, la musica, e vuole dire la sua attraverso questi mezzi di comunicazione, e soprattutto non fermarsi solo alle Instagram stories. Bisogna partire proprio da loro che, bene o male, hanno le idee chiare, soprattutto per quel che riguarda la città capoluogo e la provincia: «basta isolamento e basta illegalità, con l'unione di tutti si possono abbattere le barriere», questo è il pensiero di una studentessa presente alla Giornata.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Giuseppe Laratta
Giornalista
Giornalista pubblicista dal 2015, inizia a muovere i primi passi a 16 anni approdando a Radio Studio 97, emittente radiofonica a copertura provinciale, in qualità di regista, speaker e dj, con una collaborazione durata dal 2004 al 2017. Nel 2011, grazie a un tirocinio universitario, inizia un percorso con l'Arteria Music Label, etichetta discografica indipendente di Bologna, dove cura la parte social, i contatti con gli artisti, e la redazione di articoli promozionali delle produzioni musicali. Nel gennaio del 2013, dopo la parentesi universitaria, rientra nella sua Crotone dove intraprende l'attività giornalistica a Esperia Tv, emittente televisiva a copertura regionale, per due anni, nei quali ottiene il patentino di giornalista pubblicista, iscrivendosi all'apposito albo nel luglio del 2015. Nel 2016 cura i rapporti con la stampa per il candidato e futuro sindaco pitagorico Ugo Pugliese; nello stesso anno inizia a collaborare con le testate locali CrotoneOk e il Rossoblu – conclusa a dicembre 2017 – e con Il Quotidiano del Sud, che continua ancora. Nel gennaio 2018 entra a far parte della redazione di LaC News 24 come corrispondente da Crotone e provincia. Ha una grande passione per la musica, la lettura, e suona il pianoforte dall'età di 14 anni.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: