Paola, la violenza si può combattere anche con un murales

La nota località balneare ospiterà sabato l’iniziativa che prevede la realizzazione dell'opera di street art sul lungomare. La responsabile del progetto: «Sarà un simbolo della lotta di tutti»

di Redazione
giovedì 9 agosto 2018
18:43
35 condivisioni

«Vogliamo che il tema della lotta alla violenza torni tra la gente, perché è alla gente che appartiene». È con queste parole che la Presidente Rosangela Cassano ha illustrato la mission dell’Associazione Artemisia Gentileschi che, ad oggi, dopo soltanto un mese dall’apertura delle adesioni, conta già più di cinquanta iscritti e manifesta una sempre maggiore presenza sul territorio.


«L’iniziativa “Un murales contro la violenza”, - ha proseguito la presidente - prevista per giorno 11 agosto, risponde all’obiettivo di riportare il tema della non-violenza tra le persone, nei luoghi di tutti; come la panchina rossa (realizzata ed inaugurata da Artemisia il 18 febbraio u.s. e sita in Piazza IV novembre a Paola), anche il murales sarà un simbolo permanente dell’impegno di tutti noi e un monito a chi si trova imbrigliato nella trappola della violenza».


Il murales, che sarà realizzato da giovani artisti paolani, verrà inaugurato sabato alle ore 19 sul lungomare della località balneare. L’evento, patrocinato dalla Commissione Pari Opportunità della Regione Calabria, sarà realizzato in collaborazione con la Progetto Danza di Gianluca Cappadona (socio di Artemisia) e con i Compà Dreush, sempre nell’ottica di avvicinare le persone all’impegno sociale anche mediante il linguaggio universale del ballo. 


«L’Associazione Artemisia Gentileschi – ha concluso la Cassano - è e resterà sempre in prima linea attivamente, concretamente e gratuitamente, nel segno del contatto umano, unico requisito realmente funzionale a un serio e credibile contrasto alla violenza».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: