Aperture straordinarie ed eventi per la Notte dei musei a Reggio Calabria

Tappe ideali di un trekking urbano alla scoperta della storia locale: le mura greche, gli scavi ipogei di piazza Italia, l’Odeion di via XXIV Maggio, la Pinacoteca civica, il Castello Aragonese e la villetta De Nava

di Redazione
giovedì 16 maggio 2019
10:52
139 condivisioni
Reggio Calabria, mura greche (foto Reggio Calabria Turismo)
Reggio Calabria, mura greche (foto Reggio Calabria Turismo)

Sabato 18 maggio torna la Notte dei Musei 2019, l’appuntamento organizzato ogni anno dal Ministero dei Beni Culturali che prevede l’apertura serale straordinaria di centinaia di siti culturali in tutta Italia. Anche il Comune di Reggio Calabria, come riferisce una nota stampa, prenderà parte all’iniziativa che ogni anno entusiasma visitatori e turisti, con un’apertura straordinaria al pubblico delle perle del patrimonio artistico e culturale cittadino.

I siti aperti

Le mura greche, gli scavi ipogei di Piazza Italia, l’ Odeion di via XXIV Maggio, la Pinacoteca civica, il Castello Aragonese e la villetta De Nava saranno le tappe di un ideale trekking urbano che  partirà  dalle ore 19 della sera per concludersi a mezzanotte. Ad accompagnare il tour, un ampio ventaglio di attività e proposte a cura delle associazioni del territorio coordinate dall'Assessorato alla Valorizzazione del Patrimonio culturale del Comune di Reggio Calabria guidato da Irene Calabrò in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio della città metropolitana.

Il programma

Al Castello Aragonese: dalle ore 19 alle 24 il personale del Castello sarà supportato dall’associazione Calabria dietro le Quinte con l’evento: “MusicOperaJazz Tango” il fenomeno del Castello Aragonese ed il suono evocativo dei grammofoni antichi e le incisioni 78 giri.

La sala Garcilaso della Vega, dalle ore 19.30, ospiterà Adolfo Zagari, docente di fisarmonica del Conservatorio Cilea” proporrà le musiche di Rossini, Beltrami, Kramer, Galliani e Piazzolla. Dalle 21, invece, coppie di tangheri della scuola di ballo Medea, con il maestro Carmelo IIriti, danzeranno sulle note del tango antico.

Nella galleria Baccio Pontelli, alle ore 20, il percussionista Dario Zema proporrà musiche afro-americane. Quindi la performance del cantautore Pino Arco. Nella sala Flavia Gaetano, esposizione di grammofoni d’epoca (dalla collezione privata di Giuseppe Nicolò).

Alla  villetta Pietro De Nava dalle 19 alle 24, apertura straordinaria dell’immobile storico d ove sarà possibile visitare le sale: Corrado Alvaro, Giuseppe De Nava, Gennaro Giuffrè, Giuseppe Morisani dove sono esposte le suppellettili di Diego Vitrioli.

Aperta anche la Pinacoteca civica dalle 19 alle 23.00. L’evento “Alla scoperta della Pinacoteca civica” è promosso per valorizzare il sito ed è curato dal personale della Pinacoteca e dall’associazione culturale Mediterrhegion.

Siti archeologici visitabili dalle 19 alle 24. Apertura straordinaria dell’Ipogeo di Piazza Italia, delle Mura greche sul Lungomare Falcomatà e dell’Odeion di via XXIV Maggio. L’apertura sarà garantita dai soci dell’associazione Inside e dal personale Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio in particolare:

Ipogeo piazza Italia: mostra Herèditas allestita nel sito archeologico;

Odeion via XXIV Maggio: alle ore 18.30, l’associazione Inside presenta il primo dei tre incontri della manifestazione culturale “Di Morgana, dell’amore e di altri delitti”. Reading “Due rette parallele…sul mare” degli scrittori Daniela Scuncia e Carlo Menga. L’evento si svolgerà alla presenza degli autori.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: