Lamezia, una biblioteca per la “scuola” del campo rom

VIDEO | L'istituto Davoli ha oggi una nuova risorsa grazie alla donazione di Afi, Agl e Donne e Futuro

di Tiziana Bagnato
27 maggio 2019
13:07
293 condivisioni

423 libri per formare la Biblioteca dei sogni. È il regalo fatto dall’Associazione Forense Italiana, l’Associazione Giovani Legali e l’associazione Donne e Futuro alla scuola elementare Davoli, inserita nell’Istituto Comprensivo Saverio Gatti. Una scuola particolare, quella che si trova nel cuore del quartiere popolare di Lamezia Terme Razionale. Un istituto frequentato solo da bambini di etnia rom provenienti dal campo di Scordovillo, il più grande del Sud Italia.

 

Una scuola ghetto, in cui gli italiani hanno scelto di non entrare e in cui si lavora con costanza e premura per sostenere nella crescita i piccoli. Piccoli che finite le ore di scuola fanno rientro nei container, tra topi e fanghiglia e genitori spesso analfabeti. Il progetto, che a breve verrà affiancato anche da un presidio di Nati per Leggere, mira a dargli la possibilità di leggere e ampliare i loro orizzonti.

 

Oggi l’inaugurazione alla presenza, tra gli altri, del presidente nazionale dell’Associazione Forense Italiana Giancarlo Nicotera, della dirigente scolastica Margherita Primavera e dell’associazione Donne e Futuro. «Ci sono bambini che non hanno mai avuto un libro in mano – ci spiega Karin Faistnauer presidente dell’associazione Donne e Futuro – attraverso i libri possono crescere ed avere una vita migliore. Anche le madri lo sanno, infatti stanno frequentando proprio dei corsi di scolarizzazione». «E’ una scommessa culturale – ci spiega Nicotera – i libri per ragazzi danno tantissimo, permettono non solo di leggere, ma anche di esprimere emozioni, di capire tramite i personaggi il bene e il male e permettono di spaziare con la mente. Ricordiamo che molti di questi ragazzi non hanno mai letto un libro».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Tiziana Bagnato
Giornalista

Lametina, laureata in Scienze della Comunicazione con indirizzo Giornalismo alla Lumsa di Roma, Tiziana Bagnato ha sempre affiancato la carta stampata all’ambito televisivo. Dopo aver lavorat...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio