Al via il “Premio musica contro le mafie”, concorso che sostiene l'impegno sociale

L'evento è organizzato dalla rete di Libera, associazione fondata da Don Luigi Ciotti e si presenta con uno slogan significativo "Change Your Step - Cambia il tuo passo"

di Redazione
mercoledì 5 settembre 2018
16:29
4 condivisioni
I vincitori della precedente edizione del Premio Musica contro le Mafie
I vincitori della precedente edizione del Premio Musica contro le Mafie

È arrivato alla 9^ edizione il "Premio Musica contro le mafie", il concorso nazionale che premia e sostiene la musica socialmente impegnata. L’evento, organizzato dall'Associazione musica contro le mafie, dalla rete di Libera (associazione fondata sulla giustizia sociale) fondata da Don Luigi Ciotti, si presenta con uno slogan significativo “Change Your Step” (cambia il tuo passo), per evidenziare una precisa direzione dell'impegno artistico, quella volta a un reale cambio di passo verso la legalità

 

L’iscrizione sarà disponibile dal 3 al 5 novembre 2018 sul sito musicacontrolemafie.com. Come lo scorso anno, il vincitore riceverà il premio "Winner Tour", che consiste in una somma di 15.000 euro destinati per l’organizzazione di un tour di concerti. Un altro riconoscimento molto ambito da tutti i concorrenti è il premio speciale “Illumina il tuo percorso – Under 35” che è rivolto ad artisti e produttori sotto i 35 anni di età e consiste in una borsa di studio o di produzione. Tra le novità più entusiasmanti di questa edizione c'è il "Premio speciale primo maggio Roma", che consente di arrivare direttamente al palco del primo maggio Roma. Altre borse di studio e prestigiosi riconoscimenti per gli artisti in gara verranno messe a disposizione dai vari partner, rendendo così sempre più interessante l'evento, che vuole valorizzare il lavoro del musicisti, intervenendo a sostegno delle attività di produzione e promozione musicale

 

L'iscrizione e la partecipazione

Accedendo direttamente al portale, musicisti e gruppi di ogni genere ed età possono iscriversi gratuitamente e concorrere con le proprie composizioni originali, a condizione che esse siano capaci di diffondere messaggi positivi e di tenere viva la memoria con la forza della musica per trasformarla in strumento di impegno e di cittadinanza "attiva, critica e responsabile". Verranno premiati i brani che mettono al centro la speranza nel futuro e del fare insieme, promuovendo e diffondendo un modello culturale da contrapporre a quello mafioso. Dopo una prima fase di giudizio popolare fatto tramite social network (Facebook) nel mese di novembre, tre differenti giurie (social, studentesca e tecnica) stabiliscono i dieci finalisti, i quali vanno ad esibirsi dal vivo alle finali nazionali a Cosenza nel mese di dicembre in una kermesse ricca di incontri, ospiti importanti, concerti, seminari, showcase, spettacoli, momenti di riflessione. Il vincitore assoluto del Premio e gli altri artisti premiati saranno annunciati dopo la conclusione delle finali per essere insigniti dei vari premi a "Casa Sanremo" durante il Festival di Sanremo a Febbraio 2019.

 

I premi

I premi saranno: "Winner Tour" con € 15.000 da gestire per il tour di concerti (primo classificato); Premio Speciale "Illumina il tuo percorso – under 35" grazie ad un progetto di Mklive e On Mag Promotion; Premio "Speciale Primo maggio Roma" per esibirsi alle fasi live del concorso 1Mnext; Menzioni speciali dal Club Tenco con esibizione presso la sede del club, da Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato e dall'Associazione "Musica contro le mafie"; altri premi speciali dai partner "Casa Sanremo", Acep, Unemia, Polizia Moderna e Ondarock.it.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: