“Crescere in Calabria”, parte il progetto regionale contro la dispersione scolastica

L'associazione Civitas Solis è capofila del programma partito oggi alla presenza dell'assessore regionale all'istruzione Corigliano

di R. G.
giovedì 11 ottobre 2018
14:59
8 condivisioni

È partito ufficialmente “Crescere in Calabria” il progetto pilota di 3 anni contro la dispersione scolastica che vede insieme una rete formata da 9 enti di Terzo Settore, 13 istituti scolastici contraddistinti da rilevanti fenomeni di abbandono e dispersione, l’Assessorato alla Scuola della Regione Calabria, il Dipartimento per la giustizia minorile U.S.S.M di Reggio Calabria e l’Istituto per la Ricerca Sociale di Bologna come soggetto valutatore e di monitoraggio. L'iniziativa è stata presentata stamane nella Cittadella regionale alla presenza dell'Assessore alla Cultura e alla Scuola Maria Francesca Corigliano, ed ha visto l’insediamento del gruppo di direzione e coordinamento del progetto, con la presenza di un rappresentante per ciascuna delle organizzazioni partner. 


«La Regione – ha detto l'assessore Corigliano – è partner di “Crescere in Calabria”, un progetto operativo che ha due importanti specificità. Innanzitutto la composizione della rete che vede insieme il mondo della scuola, le associazioni e l'istituzione Regione e la condivisione delle finalità pedagogiche e degli obiettivi. Altro elemento importante è la sostanza del progetto volto a contrastare le conseguenze della povertà educativa. Su questo la giunta regionale ha un'attenzione massima, non solo in relazione alla strategia di prevenzione e di contrasto alla dispersione scolastica ma anche ai percorsi legati al processo di orientamento degli alunni». Durante l'incontro sono state inoltre definite le date Durante l'incontro sono state inoltre definite le date della formazione congiunta di tutti gli operatori che saranno coinvolti nell'iniziativa ed avviati i previsti tavoli territoriali finalizzati a promuovere le reti locali di comunità educante.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

R. G.
Giornalista
Rossella Galati è nata a Catanzaro nell'estate del 1983. Avvocato e giornalista.   Inizia la sua carriera nel mondo dell'informazione nel 2006. Ha lavorato per diverse emittenti televisive regionali quali Telespazio Tv, dove ha lanciato e condotto numerose trasmissioni ed è stata volto del tg, Teleuropa Network, Esperia Tv, iTv.   È stata corrispondente per il quotidiano Calabria Ora, per il mensile Kalabrians e dal 2008 è direttore responsabile della rivista Liber@mente. Negli anni ha ricoperto il ruolo di addetto stampa per diversi e importanti eventi culturali.   Impegnata nel sociale, è stata responsabile del gruppo giovani Avis della Provincia di Catanzaro. Nel 2008 ha ricevuto a Bovalino il "Pericle d'oro per il giornalismo".   È una apprezzata presentatrice di eventi su tutto il territorio regionale.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: