Premio Mia Martini, musica e cultura per Bagnara Calabra

Volge al termine l’evento che fino al 14 ottobre ospiterà artisti e professionisti di fama nazionale e internazionale, per tre serate presentate da Veronica Maya, Savino Zaba e Franco Neri

13 ottobre 2017
10:33
Condividi
Mia Martini
Mia Martini

Bagnara Calabra ricorda la grande Mimì, Mia Martini, con un premio ormai di rilievo internazionale a lei dedicato e ospitato al Palaopel allestito in Piazza Municipio. L’edizione 2017 del Premio Mia Martini ha visto la presenza di gruppi e nuove proposte nel panorama musicale, tra conferenze stampa, promozione turistica, scambi culturali, incontri con le varie rappresentanze internazionali e promozione gastronomica.

 

Nella prima serata di giovedì è stato assegnato il “Premio Mia Martini Etnosong 2017”, nella seconda invece entreranno in scena i piccoli della sezione “Una voce per Mimì”.

 

Nella serata conclusiva saliranno sul palco i dieci prescelti dalla giuria durante le prime due serate per la sezione nuove proposte. Diversi saranno gli ospiti, quali: Ricchi e Poveri, Francesca Carta, Deborah Iurato, Amara, Mario Rosini, Le vincitrice del premio Mia Martini nuove proposte 2013 e 2016 Rosa Chiodo e Rosmy.

 

L’evento è diretto dal regista Nino Romeo e la direzione artistica di Franco Fasano, con una meravigliosa scenografia progettata e realizzata da Mario Carlo Garrambone, è patrocinato dalla Regione Calabria, la città metropolitana di Reggio Calabria, amministrazione comunale di Bagnara Calabra e tra i media partner comprende anche LaC.

Una importante manifestazione per Bagnara Calabra, che mai dimenticherà la grande Mimì.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio