Cosenza si prepara all'arrivo del nuovo anno in musica

Si comincia dopo il countdown della mezzanotte con Carmen Consoli e Fabri Fibra sul palco di Piazza dei Bruzi. A seguire la discoteca radiofonica in Piazza Bilotti e la musica di Rachele Bastreghi dei Baustelle nel centro storico 

di Salvatore Bruno
domenica 30 dicembre 2018
17:54
639 condivisioni

Il conto alla rovescia verso la fine dell’anno e l’inizio di quello nuovo è cominciato. L’intento dell’amministrazione comunale di Cosenza è dar vita a un Capodanno diffuso. Di musica, aggregazione, divertimento, lungo un filo che tiene insieme i luoghi del centro città e quelli del centro storico. Il corposo programma di intrattenimento partirà alla mezzanotte e condurrà all’alba del primo giorno del nuovo anno.

 

Palco principale in Piazza dei Bruzi

Sul palco principale di Piazza dei Bruzi l’arrivo della mezzanotte sarà scandito da un coro collettivo del pubblico. Subito dopo, attorno alla mezzanotte e mezza, è previsto il concerto della cantante Carmen Consoli, reduce dal tour Eco di sirene. A Cosenza promette una performance molto rock. Quindi il passaggio di testimone con il rapper Fabri Fibra, pioniere in Italia nella scena dell’hip hop underground. Salirà sul palco subito dopo l’esibizione dell’artista catanese, insieme a DJ Double S, come lui stesso ha annunciato sui social network appena rientrato in Italia da Las Vegas.

 

Dj Set a Piazza Bilotti e chiusura nel centro storico

Al termine del concerto, avrà inizio in Piazza Bilotti lo spettacolo di Studio 54 network, una festa urbana animata da una mega discoteca radiofonica sotto le stelle. La lunga notte di San Silvestro proseguirà fino all’alba del nuovo anno, in Piazza XV Marzo nel centro storico. Introdotta dal dj Fabio Nirta, arriverà la raffinatezza di Rachele Bastreghi, voce dei Baustelle.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.
Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream