Villa, nascondeva cocaina nella cucina di casa: arrestato 47enne

L’uomo originario di Palmi era già finito in carcere nell’ottobre del 2004 per associazione mafiosa

di Redazione
18 maggio 2019
16:45
9 condivisioni
Una bustina di cocaina
Una bustina di cocaina

I Carabinieri della compagnia di Villa San Giovanni, durante un servizio di contrasto ai reati in materia di sostanze stupefacenti, hanno arrestato, in flagranza di reato, Vincenzo Ditto, 47 anni, originario di Palmi, accusato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. L’uomo, già arrestato nell’ottobre del 2004 in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Reggio Calabria per il reato di associazione di tipo mafioso, nel corso di una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di quasi 10 grammi di cocaina, suddivisa in dosi. Lo stupefacente era nascosto all’interno dell’intercapedine della cornice superiore in legno della porta della cucina dell’abitazione dell’uomo. Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro, mentre l’uomo, al termine delle formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio