Vibo, lavori sull’ A3: operazione “Chaos”, conclusi gli interrogatori

Terminati gli interrogatori di garanzia degli indagati arrestati il 3 aprile scorso su ordinanza del gip del Tribunale di Vibo Valentia, Gabriella Lupoli, raggiunti da ordinanza di custodia cautelare

di G. B.
10 aprile 2017
16:11
Condividi

Si sono conclusi gli interrogatori di garanzia degli indagati arrestati il 3 aprile scorso su ordinanza del gip del Tribunale di Vibo Valentia, Gabriella Lupoli, raggiunti da ordinanza di custodia cautelare nell’ambito dell’operazione “Chaos” condotta dal pm Benedetta Callea che ha coordinato le indagini condotte sul “campo” dalla Guardia di finanza vibonese in relazione ad un sistema illecito messo in piedi attorno ai lavori autostradali nel tratto compreso fra gli svincoli di Mileto e Rosarno.

 

Il gip del Tribunale di Bergamo, Bianca Maria Bianchi, per rogatoria del gip vibonese, ha provveduto ad ascoltare gli arrestati (custodia in carcere): Gregorio Cavalleri, 66 anni, imprenditore, residente a Dalmine (Bg); Vincenzo Musarra, 64 anni, rappresentante legale ditta Cavalleri, di Verdello (Bg); Carla Rota, 55 anni, responsabile amministrativa della ditta Cavalleri, di Almè (Bg). I tre indagati hanno risposto alle domande del giudice cercando di chiarire tutti gli aspetti delle contestazioni che gli vengono mosse. Nessuno di loro, infatti, si è avvalso della facoltà di non rispondere.

 

Continua a leggere su IlVibonese: Lavori su A3 nel Vibonese: operazione “Chaos”, conclusi gli interrogatori

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

G. B.
Giornalista

Giuseppe Baglivo è stato collaboratore del quotidiano Calabria Ora dal settembre 2006 ad agosto 2007.


Redattore e responsabile della cronaca giudiziaria del quotidiano Calabria...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio