Unical, prima nazionale del progetto formativo Pin's - Pre Attack Indicators (VIDEO)

Giornata di studio per la prevenzione degli atti terroristici promossa dalla polizia di stato

di Salvatore Bruno
17 gennaio 2018
16:40
Condividi

La polizia di stato ha scelto l’Università della Calabria per il primo evento formativo nazionale del progetto Pin’s – Pre Attack Indicators. L’iniziativa, presentata in anteprima al Viminale, alla presenza del Ministro degli Interni Marco Minniti, ha l’obiettivo di fornire alle forze dell’ordine, una preparazione adeguata nell’ambito della prevenzione di eventi terroristici.

Attenzione focalizzata sui comportamenti sospetti 

Realizzato con la consulenza dello psichiatra e criminologo Massimo Picozzi, il corso offre elementi utili ad individuare quei comportamenti tipici degli individui in procinto di compiere un attacco o, più genericamente, un altro tipo di aggressione. In sala, tra gli altri, il neo presidente della Corte d’Appello di Catanzaro Otello Lupacchini, numerosi magistrati, le massime autorità civili e militari e rappresentanti di tutti i corpi di polizia. Presente anche una delegazione delle scuole dell’area urbana. Introdotto dai saluti del rettore Gino Crisci e dal questore Giancarlo Conticchio, l’evento, al quale è intervenuto anche Giovanni Bombardieri, procuratore della Dda di Catanzaro con delega al terrorismo, è stato concluso dal prefetto Vittorio Rizzi, direttore centrale anticrimine.

Salvatore Bruno

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.
Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio