Truffe on line, arrestato 22enne a Rocca di Neto

Il giovane, per sottrarsi al pagamento di un telefono acquistato su internet da un venditore, aveva comunicato di aver ricevuto un sasso. Il cellulare è stato poi recuperato dai carabinieri

di Redazione
mercoledì 12 giugno 2019
10:30
20 condivisioni
Carabinieri
Carabinieri

I carabinieri della Stazione di Rocca di Neto hanno arrestato in flagranza un 22enne del luogo ritenuto responsabile di truffa. I militari, a seguito di segnalazione telefonica (e conseguente formalizzazione di denuncia) di un venditore online, sono intervenuti in casa del giovane acquirente in quanto, al termine della compravendita di un telefono cellulare, il 22enne, per sottrarsi al pagamento, gli aveva comunicato di aver ricevuto un sasso e non il telefono cellulare richiesto, inviando una foto tramite la messaggistica di “whatsapp”. L’immediato intervento dei carabinieri, con conseguente perquisizione domiciliare, ha consentito il recupero del bene oggetto di truffa, che è stato posto sotto sequestro. Su disposizione del Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone, l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: