Treni in tilt, le Ferrovie si difendono: «Passeggeri assistiti con kit e bus»

Un comunicato della compagnia risponde alle polemiche: «600 tecnici impegnati, 5mila sms e 4mila corredi di emergenza distribuiti»

di Redazione
domenica 24 febbraio 2019
12:42
46 condivisioni
Un treno bloccato
Un treno bloccato

«Sta progressivamente tornando regolare la circolazione ferroviaria sulla linea Battipaglia – Paola, fortemente rallentata dalle 19.00 di ieri sera, a causa di un incendio fra Sapri e Policastro e del forte vento che ha trascinato alberi e provocato guasti sulla linea elettrica». A farlo sapere è un comunicato delle Ferrovie dello Stato.


«Il traffico ferroviario – prosegue la nota - è stato interrotto prima fra Sapri e Maratea per la presenza di un albero sulla linea elettrica dovuta al forte vento, poi fra Longobardi e San Lucido e fra Cetraro e Fuscaldo per guasti alla linea elettrica, sempre causati dal vento».


In merito alle polemiche riguardanti i tempi lunghi di assistenza Trenitalia fa sapere di avere «disposto il rimborso integrale del biglietto per i viaggiatori a bordo dei treni a lunga percorrenza (InterCity e Frecce). I treni regionali sono stati sostituiti con 15 bus mentre 25 bus sono stati impiegati per trasportare i passeggeri dei treni a lunga percorrenza. Per le attività di assistenza e di ripristino della circolazione ferroviaria sono operativi da ieri circa 600 fra tecnici di Rfi e addetti all’assistenza di Trenitalia. L’assistenza ai passeggeri di Trenitalia è stata potenziata nelle stazioni di Roma Termini, Napoli Centrale, Sapri e Villa San Giovanni e i clienti sono stati informati con annunci a bordo e con oltre 5mila fra email e sms. I treni a lunga percorrenza interessati dai ritardi sono stati oggetto di ripetute distribuzioni di kit lungo la corsa, con fornitura di generi di prima necessità: complessivamente sono stati distribuiti ai viaggiatori oltre 4mila kit».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream