Terremoto nel Cosentino, in una scuola di Luzzi cadono calcinacci

Il sindaco ha emanato un’ordinanza di chiusura della scuola elementare per i giorni 30 novembre e 1 dicembre per rimettere in sicurezza i locali

di Redazione
29 novembre 2018
21:12
697 condivisioni

Il sindaco di Luzzi, a seguito della scossa di terremoto di magnitudo 3.4 che si è registrata nel primo pomeriggio di oggi, ha emanato un'ordinanza che dispone la chiusura momentanea della scuola elementare di via Chiusa per i giorni del 30 novembre e 1 dicembre. Questo a seguito di "caduta di calcinacci", come si legge nell'ordinanza, e per "prevenire la situazione di pericolo e consentire il ripristino del luogo", già messo in sicurezza dai vigili del fuoco. La scossa, con epicentro nel comune di Bisignano, secondo quanto riferito dalla Protezione civile non avrebbe causato altri danni.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio