Taglia alberi nel Parco del Pollino, arrestato

Nei guai un 45enne di Lungro sorpreso dai carabinieri forestali. Dieci quintali complessivamente la legna tagliata e sequestrata

di Salvatore Bruno
25 maggio 2018
10:40
17 condivisioni
La legna tagliata
La legna tagliata

I carabinieri forestali delle stazioni di San Sosti e Montalto Uffugo hanno arrestato un 45enne di Lungro, A.G., per taglio abusivo e furto aggravato di legname. L’auto dell’uomo è stata fermata per un controllo dai militari insospettiti dall'insolito carico. Il soggetto ha ammesso di aver tagliato egli stesso il materiale in un’area del comune di Saracena, in località Palmenta, nel perimetro del Parco Nazionale del Pollino, per un totale di circa dieci quintali, senza peraltro neppure conoscere a chi appartenesse il terreno. La Procura di Castrovillari, dopo aver convalidato l’arresto dell’uomo ne ha disposto la rimessa in libertà in attesa di giudizio.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista

Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche.

...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio