Taglia alberi nel Parco del Pollino, arrestato

Nei guai un 45enne di Lungro sorpreso dai carabinieri forestali. Dieci quintali complessivamente la legna tagliata e sequestrata

di Salvatore Bruno
venerdì 25 maggio 2018
10:40
17 condivisioni
La legna tagliata
La legna tagliata

I carabinieri forestali delle stazioni di San Sosti e Montalto Uffugo hanno arrestato un 45enne di Lungro, A.G., per taglio abusivo e furto aggravato di legname. L’auto dell’uomo è stata fermata per un controllo dai militari insospettiti dall'insolito carico. Il soggetto ha ammesso di aver tagliato egli stesso il materiale in un’area del comune di Saracena, in località Palmenta, nel perimetro del Parco Nazionale del Pollino, per un totale di circa dieci quintali, senza peraltro neppure conoscere a chi appartenesse il terreno. La Procura di Castrovillari, dopo aver convalidato l’arresto dell’uomo ne ha disposto la rimessa in libertà in attesa di giudizio.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: