Stige, assolto l'ex sindaco di Mandatoriccio: «La mia vita distrutta»

L'ex primo cittadino è stato assolto con formula piena per non aver commesso il fatto: «Una ferita che non smetterà mai di sanguinare»

di L. C.
26 settembre 2019
18:38
67 condivisioni
Angelo Donnici
Angelo Donnici

«Non ho mai avuto nulla a che fare con queste vicende. La mia vita privata e professionale è specchiata e trasparente, come quella della mia famiglia, da generazioni. Mi è stata inferta una ferita che non smetterà mai di sanguinare, è stata distrutta la mia vita. Ma non ho mai smesso di aver fiducia nella giustizia sapendo che la verità avrebbe infine trionfato». Lo ha detto l'ex sindaco di Mandatoriccio, Angelo Donnici, commentando la sentenza di assoluzione con formula piena dai reati a lui contestati emessa dal Gup del Tribunale di Catanzaro, Giacinta Santaniello, a conclusione del processo Stige. Angelo Donnici, difeso dagli avvocati Roberto Laghi e Tommaso Caliciuri, è stato riconosciuto totalmente estraneo ai fatti contesti e ne è stata dichiarata la completa assoluzione per non avere commesso il fatto. 

Le altre assoluzioni

Complessivamente 36 le assoluzioni. Maria Aiello per cui la Procura rappresentata dal sostituto procuratore Domenico Guarascio aveva chiesto una pena ad 8 mesi, Alessandro Albano 8 anni, Alessio Domenico 8 anni, Lucia Aloe 3 anni, Domenico Bonifazio 8 anni, Agostino Canino 8 anni, Amodio Caputo 6 anni e 8 mesi, Luigi Caputo 6 anni e 8 mesi, Gilda Cardamone 2 anni, Domenica Cerrelli 1 anno e 8 mesi, Domenico Cerrelli 6 anni e 8 mesi, Aldo Chimenti 7 anni, Teresa Clarà 2 anni, Roberto Corbo 8 anni, Giuseppe Cusato 5 anni, Angelo Donnici 2 anni, Antonio Esposito 1 anno e 8 mesi, Nicola Flotta 8 anni, Fedele Longobucco 4 anni e 1000 euro di multa, Giuseppe Maggio 1 anno e 2 mesi, Elena Malena 8 mesi, Maria Mastroianni 1 anni e 8 mesi, Federico Menotti 2 anni, Angelina Novello 1 anno e 8 mesi, Francesca Perri 1 anno e 8 mesi, Giuseppe Pizzimenti 4 anni e mille euro di multa, Antonella Rocca 2 anni, Francesco Rocca 2 anni, Annibale Russo 8 anni, Giuseppe Sprovieri 6 anni, Domenico Squillacioti 5 anni, Bruno Tucci 4 anni e sei mesi, Annamaria Veltri 5 anni, Andrea Villirillo 5 anni, Rocco Villirillo 5 anni, Francesco Zito 6 anni.

 

LEGGI ANCHE:

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

L. C.
Giornalista

Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio