Sbarco a Crotone, fermati gli scafisti

Gli 80 migranti arrivarono in località Gabella Grande il 14 ottobre scorso. I due ucraini sono indagati per il reato di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina 

di Redazione
giovedì 8 novembre 2018
18:54
4 condivisioni
(repertorio)
(repertorio)

Gli agenti della Squadra mobile di Crotone hanno notificato a due cittadini ucraini, Oleksandr Movchan di 47 anni, e Valerii Tiukhtin, di 55, un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Catanzaro.

 

I due ucraini sono indagati per il reato di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina in quanto sarebbero stati gli scafisti dello sbarco di 80 migranti avvenuto in località "Gabella Grande" di Crotone il 14 ottobre scorso. Movchan e Tiukhtin furono fermati il giorno dopo lo sbarco dalla stessa Squadra mobile e dalla Guardia di finanza e condotti nel carcere di Crotone, dove oggi gli é stata notificata l'ordinanza di custodia cautelare.

 

 

LEGGI ANCHE:

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: