Beccato a rubare cavi in rame dalla pubblica illuminazione, arrestato

Al momento dell’intervento della Guardia di finanza l'uomo era riuscito a tranciare circa 80 metri di filo elettrico dal peso complessivo di quasi 50 chili

12 ottobre 2019
09:11
41 condivisioni

Durante un servizio a disposizione del numero di pubblica utilità 117, i militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Tropea, coordinati dalla sala operativa del Comando provinciale di Vibo Valentia, hanno sorpreso a Briatico, in provincia di Vibo Valentia, in piena notte, un uomo, S.C. di trenta anni, mentre asportava furtivamente cavi in rame dalla rete pubblica di illuminazione.

All momento dell’intervento delle Fiamme Gialle, erano già stati tranciati circa 80 metri di cavi in rame, per un peso complessivo di quasi 50 chilogrammi, con conseguente danno per l’impianto di illuminazione, che, in quel tratto di strada, ovviamente, non ha più funzionato.

Alla vista dei militari, l’uomo è precipitosamente rientrato nella propria autovettura, ma è stato prontamente bloccato dalla pattuglia e al termine delle formalità di rito è stato dichiarato in arresto per i reati di furto e danneggiamento aggravati.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio