Rubarono capocolli e pancetta a Sant'Andrea sullo Ionio, scarcerati

I due stavano facendo ritorno nel capoluogo quando sono stati fermati dai carabinieri per un controllo. Avevano la refurtiva ancora in auto

di Luana  Costa
14 febbraio 2020
18:59
Condividi

Ritornano in libertà Stefano Merante e Rosa Sirianni, i due catanzaresi che nei giorni scorsi era stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Sant'Andrea Apostolo sullo Ionio per furto aggravato. Entrambi erano stati sorpresi dai militari dell'arma con materiale da scasso e la refurtiva ancora in auto mentre facevano ritorno nel capoluogo.

 

Capocolli e guanciali trafugati in un'abitazione di Sant'Andrea Apostolo sullo Ionio. Durante la perquisizione è stata rinvenuta anche una motosega e un trapano. Questa mattina si è svolta l'udienza di convalida dell'arresto e il Tribunale in composizione monocartica ha applicato a Stefano Merante la misura dell'obbligo di dimora mentre Rosa Sirianni torna in completa libertà. Entrambi sono difesi dall'avvocato Giuseppe Vetrano del foro di Catanzaro.

Luana Costa

Luana  Costa
Giornalista

Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio