Rosarno, scoperta una nuova piantagione di marijuana

La droga una volta raccolta ed essiccata avrebbe fatto incassare introiti illeciti superiori a 5mila euro

di Redazione
5 agosto 2019
17:25
20 condivisioni

Una piantagione di canapa indiana, composta da circa 200 piante di marijuana del tipo “olandese nana”, dell’altezza media di 1 metro circa ed in pieno stato vegetativo. È la scoperta fatta domenica mattina, in località Iudicello di Rosarno, dai Carabinieri di Rosarno, assieme ai colleghi Cacciatori e del nucleo elicotteri di Vibo Valentia, nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti.

 

La piantagione, all’interno della quale era possibile accedere solo attraverso il superamento di un corso d’acqua utilizzato anche per l’irrigazione, è stata realizzata all’interno di un fondo agricolo di proprietà demaniale ed abilmente occultata tra le piante della fitta vegetazione circostante.

 

Le piante rinvenute sono state campionate e sequestrate per essere successivamente trasmesse al Ris di Messina per le analisi tossicologiche del caso. La droga, una volta raccolta ed essiccata, avrebbe consentito di ricavare circa 10 kg di marijuana in grado di far conseguire profitti illeciti superiori a 5 mila euro.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio