Rapina alle poste di Praia a Mare, preso uno dei presunti autori

VIDEO | Vasta caccia all'uomo coordinata dai carabinieri della compagnia di Scalea. Si cercano altri tre malviventi. Recuperato il bottino

di Salvatore Bruno
mercoledì 1 agosto 2018
10:00
10 condivisioni

I carabinieri della compagnia di Scalea, agli ordini del tenente Nardone, hanno individuato e sottoposto a fermo uno dei presunti autori della rapina aggravata perpetrata nella giornata di ieri, 31 luglio, nell’ufficio postale di Praia a Mare. Si tratta di un pluripregiudicato originario di Roma di 62 anni. E’ accusato di rapina aggravata, resistenza a pubblico ufficiale, minacce, porto e detenzione abusiva di armi e ricettazione.

Prima l’assalto poi la fuga

Il gruppo di malviventi, composto da quattro persone, era entrato nei locali aggredendo alle spalle le guardie giurate della Securtransport proprio mentre si accingevano a consegnare un plico contenente la somma di circa 80 mila euro, destinato alle poste della cittadina tirrenica. A volto scoperto ed armati di pistola, dopo aver arraffato il bottino, i rapinatori sono scappati a bordo di una utilitaria di colore scuro, facendo perdere le loro tracce.

Lo scontro con i carabinieri forestali

Lungo una strada sterrata che da Praia a Mare conduce ad Aieta, il veicolo è stato però intercettato da una pattuglia dei carabinieri forestali, in servizio antincendio. Insospettiti, i militari hanno intimato l’alt. I rapinatori, scesi dal veicolo, hanno puntato le pistole all’indirizzo delle forze dell’ordine. Ma i carabinieri, per nulla intimiditi, hanno costretto i malviventi a fuggire a piedi, tra i boschi circostanti. E’ allora iniziata una intensa caccia all’uomo anche con l’ausilio di un elicottero del nucleo di Pontecagnano.

Bottino recuperato

I carabinieri della compagnia di Scalea, insieme a militari delle limitrofe compagnie di San Marco Argentano, Paola e Castrovillari, durante la perlustrazione, hanno rinvenuto sia il plico contenente il denaro rubato, sia due pistole abbandonate all’interno dell’autovettura a bordo della quale i quattro stavano scappando. Nel corso della notte è stato individuato e bloccato uno dei presunti rapinatori che, ferito ad una gamba e con difficoltà motorie, si era nascosto in un canale di scolo delle acque piovane a ridosso di una cunetta. Sono ancora in corso le ricerche degli altri rapinatori.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: