Operazione 'Gambling', De Raho: 'Con il gioco online la mafia aggirava il sistema fiscale' VIDEO

Lo ha dichiarato il Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, Federico Cafiero De raho prima dell'inizio della conferenza stampa

di Redazione
mercoledì 22 luglio 2015
12:47
Condividi

"Il gioco online era un sistema che la ‘ndrangheta utilizzava per aggirare il sistema fiscale”. Lo ha dichiarato il procuratore della repubblica di Reggio Calabria, Federico Cafiero De raho. “L’operazione odierna – ha aggiunto il procuratore – riguarda un canale che la ndrangheta ha trovato per investire e riciclare facilmente denaro. Un canale parallelo utile a creare punti di raccolta di soldi senza registrazione del cliente, quindi aggirando il sistema fiscale. Aperture di questo tipo non fanno che ingrassare le tasche di ndrangheta, camorra e cosa nostra”.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

COMMENTI

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: