Nocera, continua a spacciare droga dai domiciliari: finisce in carcere

Organizzava gli appuntamenti per cedere le sostanze stupefacenti con telefonate e messaggi. Per l’uomo si sono aperte le porte della casa circondariale di Catanzaro

di T. B.
29 agosto 2019
11:30
8 condivisioni
Carabinieri
Carabinieri

A pochi giorni dall’esecuzione delle ordinanze di misura cautelare dello scorso 21 agosto nei confronti di quattro persone di Nocera Terinese accusate di spaccio in concorso di stupefacenti è finito in carcere V.F. 51 anni, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

 

Nelle giornate successive all’operazione, infatti, i militari della Stazione di Nocera Terinese hanno reiteratamente sorpreso l’uomo intento a conversare, sia all’interno del proprio appartamento che sul balcone, utilizzando un telefono cellulare dal quale venivano inviati dallo stesso anche numerosi messaggi tramite applicazioni di messaggistica. Numerose violazioni, quindi, delle prescrizioni previste dalla misura a cui era sottoposto anche in virtù delle condotte documentate dai militari durante le indagini che hanno appunto evidenziato come, proprio tramite scambio di telefonate e messaggi, venivano fissati gli appuntamenti per lo spaccio di stupefacenti. Il Tribunale di Lamezia Terme ha disposto quindi la custodia cautelare nella casa circondariale di Catanzaro.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

T. B.
Giornalista
Lametina, laureata in Scienze della Comunicazione con indirizzo Giornalismo alla Lumsa di Roma, Tiziana Bagnato ha sempre affiancato la carta stampata all’ambito televisivo. Dopo aver lavorato nell’emittente regionale Calabria Tv e per diversi anni per il quotidiano Calabria Ora, poi L’Ora della Calabria, è approdata nell’emittente St Television e sul quotidiano Il Garantista di cui è ancora firma. 
Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio