Muore dilaniato da un ordigno rudimentale, tragedia in pieno centro a Taverna

VIDEO | L'espolosione è avvenuta intorno alle 7 di questa mattina. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri della locale stazione

di Luana  Costa
28 settembre 2019
08:34
583 condivisioni

A causa dello scoppio di un ordigno rudimentale, Antonio Foresta, 67 anni, pensionato, è morto questa mattina a Taverna nel Catanzarese L'esplosione è avvenuta sulle scale della sua abitazione in pieno centro del paese. L'uomo è morto dilaniato, probabilmente aveva indosso l'ordigno. Sul posto i vigili del fuoco, i carabinieri della locale stazione e il 118. Lo scoppio è avvenuto questa mattina intorno alle 7. L'ipotesi più accreditata al momento è quella del suicidio. L'uomo soffriva di depressione ed era appassionato di articoli pirotecnici. 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Luana  Costa
Giornalista

Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio