Ritardi coi pocket money, migranti in protesta a Filadelfia

Disordini all’interno del Centro accoglienza straordinaria per minori stranieri non accompagnati. Sul posto, i carabinieri della locale stazione

di Redazione
21 agosto 2018
18:04
1 condivisioni

Disordini nel Centro di accoglienza straordinaria per minori stranieri non accompagnati (Cas "La Grotta") di Filadelfia, nel Vibonese. A causa di ritardi nell'erogazione dei pocket money (bonus giornaliero che viene dato direttamente ai ragazzi richiedenti asilo per le piccole spese quotidiane), alcuni ospiti del Centro di accoglienza hanno inscenato una protesta finendo per prendere a calci un bidone della spazzatura e rovesciando così i rifiuti sul pavimento. Per riportare la calma sono intervenuti i carabinieri della locale Stazione che hanno impedito che la protesta degenerasse. Non è la prima volta che in tale Centro di accoglienza per minori stranieri non accompagnati si registrano ritardi nell'erogazione dei pocket money. (AGI)

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio