OK
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti, per inviare messaggi pubblicitari mirati. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all´uso dei cookie.
Cronaca

Impiegava lavoratori in nero, sanzionata azienda di Amantea

Controlli della guardia di finanza nella zona dell'Alto Tirreno in un'impresa dedita alle costruzioni

di Salvatore Bruno
giovedì 17 maggio 2018
07:23
4 condivisioni

Blitz della guardia di finanza all’interno di una impresa attiva nel settore delle costruzioni con sede nel territorio di Amantea. I militari della locale tenenza e della compagnia di Paola hanno individuato, durante il sopralluogo, 16 lavoratori impiegati completamente in nero. Le norme, in questo caso, prevedono una sanzione amministrativa che va da 1.500,00 euro a 9.000,00 euro per ciascun impiegato irregolare che non abbia superato, però, i 30 giorni di effettivo lavoro. Le sanzioni, invece, possono arrivare fino a 36.000 euro per ciascun lavoratore, se impiegato per oltre 60 giorni di effettivo lavoro. La società controllata, inoltre, è stata diffidata ad effettuare la regolarizzazione delle inosservanze riscontrate e ad assumere i lavoratori non dichiarati per almeno tre mesi.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: