Cocaina nascosta nel misuratore di pressione, in manette una coppia

I due, fermati dalla polizia a seguito di un controllo su strada, hanno manifestato un’ingiustificata apprensione e di conseguenza sono stati sottoposti a perquisizione

di Redazione
sabato 6 ottobre 2018
16:12
3 condivisioni

Stamattina, 6 ottobre, i poliziotti del Commissariato di Lamezia Terme, nell’ambito del servizio Focus ‘Ndrangheta, dispositivo volto al contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti e dei reati in genere, disposto dal questore, Amalia Di Ruocco, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, i coniugi Luigi Iannì di 51 anni e Annunziata Infantino di 46 anni, trovati in possesso, a seguito di perquisizione, di gr 51,8 di cocaina

I due, fermati dalla polizia a seguito di un controllo su strada, hanno manifestato un’ingiustificata apprensione e di conseguenza sono stati sottoposti a una perquisizione personale e del veicolo su cui viaggiavano. Le forze dell’ordine sono riuscite a trovare all’interno di un misuratore per la pressione arteriosa, abilmente occultato, un involucro contenente cocaina risultata di ottima qualità agli esami eseguiti dal posto di foto-segnalamento della polizia scientifica. Dopo le formalità di rito, i due coniugi sono stati associati presso le case circondariali di CatanzaroCastrovillari, per disposizione dell’autorità giudiziaria.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: