Ennesima intimidazione ai danni del Consorzio Goel Bio

Recisi tredici giovani alberi di ulivo. Il presidente del Consorzio: ‘Ripianteremo gli alberi abbattuti’

28 giugno 2016
11:41
Condividi

Nella notte tra il 25 e il 26 giugno ignoti hanno reciso tredici giovani alberi di ulivo appena ventenni, in contrada Tavoleria a Stilo, nell’uliveto di proprietà di Daniele Pacicca, produttore di GOEL Bio. Si tratta dell’ennesima intimidazione ai soci del Consorzio.
Vincenzo Linarello, presidente Goel, ribadisce che a gran voce che il consorzio non si piegherà alla pressione della ‘ndrangheta : “Ripianteremo gli alberi abbattuti”.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio