Le associazioni della Piana di Gioia Tauro aiutano l'Asp a potenziare gli ospedali

VIDEO | I volontari dei vari gruppi guidati dal sacerdote di Palmi don Silvio Mesiti, in piena emergenza coronavirus, stanno dando una mano all'Azienda sanitaria di Reggio Calabria promuovendo una raccolta fondi

di Agostino Pantano
18 marzo 2020
15:07
Condividi

Anche nella Piana di Gioia Tauro sta registrando tante adesioni la raccolta fondi avviata dall’Asp di Reggio Calabria per migliorare la dotazione degli ospedali, e il presidente dell’associazione “Presenza” – don Silvio Mesiti - lancia un nuovo appello. “Io non Aspetto”, così si chiama la campagna di sensibilizzazione voluta dall’azienda sanitaria, sta mobilitando le associazioni di volontariato e il parroco della cattedrale di Palmi riferisce che «ci sono gruppi che hanno versato già 10.000 euro, ma possiamo fare di più».

 

L’iniziativa sta dunque diventando una scossa benefica che contempla la solidarietà, a favore di chi soffre e dei sanitari che danno prova di un grande impegno sebbene con mezzi scarsi, ma soprattutto un sano protagonismo sociale «che – chiarisce don Mesiti – si evidenzia in un territorio abituato alle emergenze sanitarie, di ospedali destinatari di tagli ingenti in passato». Anche l’associazione palmese si sta adeguando al decreto “Io resto a casa”, e il sacerdote spiega che «nelle nostre strutture per anziani abbiamo dovuto impedire le visite dei parenti, ma i nostri ospiti rimangono collegati con il mondo anche grazie ai collegamenti skype e altre forme assicurate dalla rete internet».    

Agostino Pantano
Giornalista

Agostino Pantano, giornalista professionista, 43 anni, vive a San Ferdinando. È stato corrispondente dei quotidiani Gazzetta del Sud e Il Domani della Calabria. Dal 2006 al 2010 ha diretto l...

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio