Un compro oro deposito di refurtiva, i carabinieri lo scoprono e denunciano gli autori del furto

E' accaduto a Catanzaro. Gli inquirenti, dopo una serrata ricerca, hanno individuato il 'compro oro' dove i ladri si erano rivolti per disfarsi della refurtiva

di Redazione
11 marzo 2016
17:08
Condividi

Qualche giorno fa una donna vittima di furto di diversi monili in oro, trafugati dalla propria abitazione nel quartiere Mater Domini, si era presentata ai Carabinieri della Stazione di Gagliano per denunciare il patito furto; i militari avevano subito avviato le indagini per scoprire gli autori di quel crimine e soprattutto, dove era stata occultata la refurtiva. La serrata ricerca degli investigatori, condotta a tutto campo, ha anche riguardato un "compro oro" cittadino ove i militari sono giunti convinti che i ladri, una volta impossessatisi degli oggetti in oro, li avessero subito "cambiati" in denaro per disfarsi di refurtiva scomoda. L'intuizione degli inquirenti si è rivelata risolutiva poiché proprio presso quel "compro oro" i militari hanno rinvenuto tutti i monili oggetto di furto addivenendo anche alle esatte generalità di coloro che avevano versato i manufatti in cambio di denaro. E' scattata quindi la denuncia per due catanzaresi, pregiudicati per reati contro il patrimonio, i quali risponderanno del reato di ricettazione. L'intera refurtiva, posta sotto sequestro, verrà restituita alla denunciante.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
COMMENTI
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio