Commissione d’accesso al comune di Casabona

Il provvedimento emesso dal Prefetto di Crotone a seguito dell’operazione “Stige” che ha portato all’arresto, tra gli altri, del vicesindaco del comune pitagorico

di Redazione
17 gennaio 2018
11:17
Condividi
La Prefettura di Crotone
La Prefettura di Crotone

A seguito dell’operazione “Stige”, coordinata dalla Procura di Catanzaro che ha portato all’arresto, tra gli altri, del vicesindaco di Casabona, il Prefetto di Crotone ha provveduto a nominare una commissione d’accesso al fine di verificare eventuali infiltrazioni e condizionamenti da parte della criminalità organizzata.

 

La commissione, che si è insediata nella giornata odierna, che espleterà l’incarico entro il termine di tre mesi, rinnovabili una sola volta per un periodo massimo di ulteriori tre mesi, è composta dal viceprefetto vicario della Prefettura di Crotone Sergio Mazzia, da un ufficiale dei carabinieri appartenente al Comando provinciale di Crotone, Claudio Martino e dal dirigente dei servizi di ragioneria della Prefettura di Crotone Rocco Cataldi.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio