Botti di Capodanno: a Cosenza il sindaco ne vieta la vendita ambulante

La proibizione vale su tutto il territorio comunale nel periodo che va dal 23 dicembre al 2 gennaio

di Alessio Bompasso
17 dicembre 2014
18:48
Condividi

COSENZA - Il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, ha emanato un'ordinanza che dispone il divieto dell' utilizzo, su tutto il territorio comunale, di petardi, botti e artifici pirotecnici nel periodo che va dal 23 dicembre al 2 gennaio. Per tutto il periodo, riporta il testo dell'ordinanza, "è vietata la vendita ambulante di ogni tipo di fuoco pirotecnico e la vendita ai minori di anni 18. È fatto inoltre divieto a tutti coloro che hanno la disponibilità di aree private, finestre, balconi, lastrici solari, luci e vedute, di consentirne l'uso a chicchessia per l'effettuazione degli spari vietati dalla presente ordinanza".


"L'Amministrazione comunale di Cosenza - conclude l'ordinanza del sindaco Occhiuto - si appella anche al senso di responsabilità individuale e alla sensibilità della collettività".

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
COMMENTI
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio