Cani senza cibo e acqua in un ricovero precario, due denunce a Crotone

Il veterinario dell’Asp, nel visitare la coppia di setter inglesi, ha confermato lo stato di maltrattamento

di Redazione
martedì 8 gennaio 2019
10:55
7 condivisioni
Cani
Cani

Tenevano due cani in un ricovero precario non protetto dalle intemperie. Accadeva a Crotone, dove i carabinieri forestali hanno denunciato, per maltrattamento di animali, due uomini. I cani, dell'arrivo dei militari, erano privi di acqua e di cibo. Sono stati i carabinieri della stazione forestale del capoluogo, nel corso di un sopralluogo eseguito in seguito ad una segnalazione di volontari del Wwf, a trovare i due setter inglesi detenuti in un ricovero precario realizzato su un terreno non sufficientemente protetto dalle intemperie e saturo d'acqua, con una rete da letto, una rete metallica elettrosaldata e lamiere arrugginite. I carabinieri hanno chiesto subito l'intervento del Servizio veterinario dell'Azienda sanitaria provinciale che ha confermato lo stato di maltrattamento, incompatibile con le condizioni di benessere animale.

 

 I cani erano stati lasciati privi di acqua e cibo. Dalla lettura dei microchip applicati agli animali, due cagne di nome Lola e Kelly, si è risalito ai proprietari, due uomini residenti a Crotone denunciati per maltrattamento di animali in concorso di persona. I cani sono stati spostati, a cura dei rispettivi proprietari, in ricoveri idonei.  

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: