Autobomba a Limbadi, la Prefettura: «Tutele attuali adeguate per Rosaria Scarpulla»

Risponde così l’Ufficio territoriale del Governo alle ultime dichiarazioni rilasciate dall’avvocato della famiglia Vinci che ha chiesto la scorta per la madre di Matteo

di Redazione
5 maggio 2018
15:07
5 condivisioni
Rosaria Scarpulla
Rosaria Scarpulla

Ieri l’avvocato Giuseppe De Pace, legale della famiglia di Matteo Vinci, il 42enne ucciso da un’autobomba a Limbadi, ha annunciato la convocazione di una conferenza stampa per chiedere che sia assegnata la scorta a Rosaria Scarpulla. Oggi la risposta della Prefettura di Vibo non si fa attendere. L'Ufficio territoriale del Governo precisa che «nei confronti della signorra Rosaria Scarpulla, sono state subito disposte delle misure tutorie ritenute congrue dal Comitato per l’Ordine e la Sicurezza pubblica e che, in relazione alle proprie competenze, sta seguendo con particolare attenzione gli sviluppi della vicenda».

 

LEGGI ANCHE: Autobomba a Limbadi, l’avvocato De Pace chiede la scorta per la madre di Matteo

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio