Arresto Lucano, solidarietà anche dal rettore dell'Università della Calabria

Crisci vicino al sindaco di Riace: «Un modello per l'accoglienza». Intanto sono in allestimento pullman per partecipare alla manifestazione del 6 ottobre

di Salvatore Bruno
mercoledì 3 ottobre 2018
16:41
17 condivisioni

«A nome personale e di gran parte della comunità accademica che rappresento, esprimo la massima vicinanza a Mimmo Lucano che, insieme ai cittadini di Riace, è riuscito negli ultimi anni a trasformare il suo paese in un modello positivo e innovativo di accoglienza». E’ quanto afferma il rettore dell’Università della Calabria, Gino Mirocle Crisci, all’indomani dell’arresto del sindaco Domenico Lucano, diventato uomo simbolo dell’accoglienza dei migranti. «Riponiamo la massima fiducia – scrive ancora il rettore – nel lavoro della magistratura, convinti che presto chiarirà l’operato del sindaco Lucano».

Allestiti pullman per partecipare alla manifestazione del 6 ottobre

«Ho saputo che anche dall’Unical – conclude il rettore - alcuni manifestanti stanno organizzando dei pullman per raggiungere il comune della Locride, per la manifestazione di sabato 6 ottobre Riace non si arresta. Ciò è segno di come la comunità dei nostri studenti sia molto sensibile ai temi sociali dell’integrazione e dell’accoglienza, soprattutto in un momento storico particolarmente delicato come quello che stiamo vivendo».

 

LEGGI ANCHE: Arrestato il sindaco Lucano per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: