Aggrediscono con asta di ferro un migrante per rubargli denaro, arrestati

La vicenda a Reggio Calabria. I due sono stati trasferiti nel carcere di Arghillà con l'accusa di rapina e lesioni personali

di Redazione
venerdì 12 luglio 2019
11:26
20 condivisioni
Carabinieri
Carabinieri

I carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Reggio Calabria assieme ai colleghi della stazione di Rione Modena hanno arrestato Omorotinwen Sunny, nigeriano, 30 enne, disoccupato e Carmine Gino  Caroprese, reggino, 22 enne, disoccupato, incensurato, accusati di rapina e lesioni personali. I due, nei pressi del lido comunale hanno aggredito con un'asta di ferro un 22 enne, cittadino nigeriano ma residente a Reggio Calabria e lo hanno rapinato di circa 300 euro. Una pattuglia, allertata dal 112, è intervenuta bloccando e arrestando il flagranza di reato il cittadino nigeriano, mentre Caroprese è fuggito ma è stato arrestato poco dopo. I due sono stato rinchiusi nella casa circondariale di Arghillà a disposizione dell’autorità giudiziaria reggina.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream