San Luca, la marcia di Pietra Cappa in nome di Lollò Cartisano

Si ripete la tradizionale marcia promossa da Libera nel ricordo del fotografo sequestrato e ucciso nel 1993

di Ilario  Balì
22 luglio 2018
13:04
1 condivisioni

La memoria non va in vacanza. Anche quest’anno a San Luca si è rinnovato l’appuntamento con la marcia fino a Pietra Cappa, nel cuore dell'Aspromonte, per ricordare Lollò Cartisano a 25 anni dal sequestro e tutte le vittime innocenti della 'ndrangheta. 

Dal 2003 il sentiero traccia il percorso di chi non vuole dimenticare, ripercorrendo i passi che un pentito descrisse nei dettagli per permettere alle forze dell'ordine di trovare le spoglie del fotografo di Bovalino, sequestrato il 22 luglio 1993. 

Un percorso faticoso dal punto di vista fisico ma soprattutto emotivo; allo stesso tempo liberatorio per chi è convinto che la memoria sia la base di partenza per non essere sommersi dall'indifferenza e dall'ignoranza. 

 

Ilario  Balì
Giornalista

Trentatre anni, giornalista con una laurea in Scienze della Comunicazione conseguita presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università della Calabria. Sin da ragazzo il s...

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio