Operazione“Robin Hood”: le mani nei palazzi

Emergono nuovi retroscena dall’inchiesta che ha portato all’arresto del consigliere regionale Nazzareno Salerno. Le carte raccontano perfino l’interessamento di ambienti vicini alla malavita per far tornare al suo posto un comandante della polizia municipale sospeso

3 febbraio 2017
15:08
Condividi

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio